Ordo Fratrum Minorum Capuccinorum

Log in
updated 11:01 AM CEST, Jul 20, 2019

Maria Cristina Cella Mocellin (Prot. N. 2825)

Maria Cristina nasce a Cinisello Balsamo il 18 agosto 1969. Frequenta assiduamente l’oratorio della vivace comunità cristiana della Sacra Famiglia in Cinisello. Qui incontra le Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret. Con entusiasmo si impegna come catechista e animatrice dell’oratorio. Frequenta il liceo linguistico “Regina Pacis” a Cusano Milanino; qui conosce la comunità delle Figlie di Don Bosco. Nelle vacanze estive si reca con la famiglia a Valstagna, un paese vicino a Carpanè, in provincia di Vicenza. Lì nell’estate del 1985 incontra Carlo Mocellin. Nell’estate del 1987, appena compiuti i diciotto anni, compare un tumore alla gamba sinistra e subisce un primo intervento chirurgico il 9 dicembre. Il 2 febbraio 1991, Cristina e Carlo si sposano e si stabiliscono a Carpanè. In dicembre nasce Francesco e nel luglio 1994 Lucia e un anno dopo Riccardo.

Durante la terza gravidanza il tumore ricompare; Cristina, con Carlo, decide di sottoporsi solo alle cure mediche che non avrebbero messo a rischio la vita del bambino. Il 1995 trascorre con periodi sempre più lunghi in ospedale. Il male ormai ha colpito i polmoni; la sua vita è un calvario fino al 22 ottobre 1995, giorno in cui muore. L’Inchiesta diocesana si è chiusa il 18 maggio 2012, ottenendo il Decreto di Validità giuridica il 18 aprile 2013. Preparata la Positio si è consegna in Congregazione il 27 luglio 2018. Si è in attesa della data del Congresso dei Consultori Teologici.