Ordo Fratrum Minorum Capuccinorum

Log in
updated 10:22 PM UTC, Nov 29, 2021

Consiglio Internazionale della Formazione (II)

Martedì 15 dicembre, 2020 dalle 15.30 alle 17.30, sulla piattaforma Zoom, si è incontrato il Consiglio Internazionale della Formazione – convocato da fr. Charles Alphonse e fr. Jaime Rey Escapa, per continuare il lavoro in vista dell’applicazione della Ratio Formationis nel contesto locale delle varie Conferenze.
Fr. Charles, dopo la preghiera guidata da fr. Angelo Borghino, rappresentante della CIMCAP, ha dato il benvenuto a fr. Elie Rahme, il nuovo membro del CIF appartenente all’ASMEN, e ha chiesto di osservare un minuto di silenzio per ricordare fr. Youssef Youssef, già Consigliere della Formazione, deceduto nei mesi scorsi a causa del Covid.


Un primo intervento si è avuto con fr. Damian Pereira, responsabile dell’Ufficio della Statistica, che ha illustrato brevemente con dei grafici la situazione della formazione nell’Ordine.
Successivamente ha preso la parola fr. Jaime, il quale, prendendo spunto dai dati offerti da fr. Damian, ha sollecitato i Consiglieri a sviluppare sempre di più la responsabilità formativa nei confronti di tutto l’Ordine, ha ricordato l’importanza della collaborazione e ha posto la questione urgente della formazione dei formatori.


In seguito, ognuno dei membri ha avuto qualche minuto per condividere impressioni, suggerimenti e commenti riguardo ai numeri sulla formazione offerti da fr. Damian e dalle presentazioni delle Conferenze.
Fr. Jaime è intervenuto nuovamente per informare tutti che l’argomento del prossimo CIF, previsto per venerdì 15 gennaio 2021, sarà quello degli abbandoni e che, a tal proposito, è stata istituita una speciale commissione, presieduta da fr. José Ángel Torres Rivera, Vicario generale, e composta da quattro Uffici della Curia generale (Procura, Segretariato Generale della Formazione, Statistica e Protocollo).
Fr. Charles ha poi dato il benvenuto al Ministro generale, fr. Roberto Genuin, che, dopo aver invitato i membri a mettere insieme le forze e a vincere le barriere della chiusura e dell’egoismo, ha anche rammentato che l’Ordine si è trovato totalmente concorde nei valori di fondo rispecchiati nella Ratio Formationis; inoltre, ha esortato alla lettura della sua ultima lettera “Ai frati dell’Europa”, indirizzata in particolar modo ai frati del Vecchio Continente ma valida per tutto il mondo cappuccino.
Fr. Kilian, infine, ha ringraziato l’intero CIF per la presenza e ha chiuso l’incontro con una preghiera.

Fra. Mauro Scoccia Ofm Cap
Segretario della CIF