Ordo Fratrum Minorum Capuccinorum

Log in
updated 5:38 AM CEST, Sep 14, 2019

In memoria di fr. Maurizio Annoni

Alla sera del giorno 11 aprile, fr. Maurizio Annoni, frate cappuccino della Provincia di Lombardia è tornato alla Casa del Padre. Con questa breve memoria desideriamo ringraziare e benedire il Signore per tutto il bene ha compiuto nella persona di fr. Maurizio, un frate che ha vissuto la sua vocazione donando con generosità la propria esistenza.

Fr. Maurizio era nato a Milano il 04 aprile 1952, cresciuto è formato in una famiglia cristiana, mentre frequentava il quarto anno delle le scuole medie superiori, conosce i frati cappuccini nella parrocchia della Certosa di Garegnano in Milano. Qui entra a far parte del gruppo giovanile dell’Associazione San Vincenzo de’ Paoli e già fin da allora mette le sue energie e il suo tempo a disposizione dei più poveri e disagiati. Dopo il diploma di scuola media superiore, fr. Maurizio consegue la laurea in ingegneria civile al Politecnico di Milano e successivamente nel 1979, inizia l’anno di noviziato nel nostro convento di Lovere. Emetterà  la professione temporanea l’8 settembre 1980, la professione perpetua il 29 aprile 1984 e il 7 settembre 1985 riceverà l’ordinazione presbiterale.

Dal 1994 al 2000 fr. Maurizio è stato Ministro provinciale della Provincia di Lombardia e dal 2000 è stato nominato Presidente di opera San Francesco per i Poveri di Milano. Ed è proprio nel servizio ai poveri che fr. Maurizio ha investito i talenti che il Signore gli ha donato: sensibilità umana, capacità di ascolto, competenza tecnica ed economica, sguardo lungimirante e attenzione alle sfide che sorgono dai vari mutamenti sociali. Opera san Francesco sotto la guida di fr. Maurizio e dei suoi collaboratori e divenuta un segno di carità eccellente dove uno degli aspetti del carisma dei frati minori cappuccini, quello di essere accanto alle diverse forme di povertà e di disagio, assume forma concreta, in realtà che testimoniano i valori della gratuità e dell’accoglienza. La mensa, gli ambulatori medici, le docce, la distribuzione di indumenti puliti, sono i segni più evidenti di una carità concreta capace di cogliere i segni dei tempi, che ha saputo anche interagire e collaborare con altre realtà caritative e sociali che operano sul territorio.

Fr. Maurizio ha donato spesso le sue energie e la sua competenza per incarichi affidatigli direttamente dai Ministri generali, in modo particolare per le visite economiche e i progetti di risanamento concernenti situazioni finanziarie in sofferenza. Inoltre il caro confratello è stato membro del Consiglio di amministrazione della Saint Francis Foundation, che ogni anno distribuisce un significativo sostegno per i costi della formazioni iniziale in diverse Circoscrizioni del nostro Ordine.

Molte persone ricorderanno fr. Maurizio come, amico e padre spirituale; dopo ore di lavoro non era raro vederlo nei parlatori del Convento per ascoltare, confessare, accompagnare persone che cercavano consiglio e sostegno.

Restituiamo al Signore Dio altissimo e sommo tutti i beni e riconosciamo e di tutti rendiamo grazie a lui, dal quale procede ogni bene (FF.49) La vita terrena di fr. Maurizio è stata vissuta con il profondo desiderio di obbedire a questa esortazione di San Francesco d’Assisi. Un’esistenza donata al Signore e ai fratelli è la via più bella per dare Gloria a Dio. Grazie fr. Maurizio per averci testimoniato questa bellezza, prega il Signore per tutti i tuoi frati.