Ordo Fratrum Minorum Capuccinorum

Log in
updated 1:11 PM CET, Nov 21, 2019

La visita del Ministro Generale in Congo

Kinshasa. Il Ministro Generale, fra Roberto Genuin, ha effettuato una visita fraterna in Congo dal 2 all’11 settembre 2019. L’ha accompagnato fra Kilian Ngitir, Consigliere Generale per la CONCAO, la conferenza che abbraccia la parte occidentale dell’Africa.

Era questa la prima visita che il Ministro Generale, fra Roberto, faceva in Congo dalla sua elezione come Ministro Generale. La visita aveva come scopo principale quello d’incontrare ogni singolo frate della Custodia, parlare con ciascuno, ascoltare ciascuno nel senso dell’accompagnamento, che il Ministro Generale compie nei confronti dei frati. Ovviamente è stata anche l’occasione per risolvere certi problemi legati alla vita fraterna. Il Ministro doveva vedere l’impegno dei frati a livello della pastorale, della formazione e degli altri ambiti della vita in Congo.

In questo senso, fra Roberto ha fatto il giro completo del territorio dove sono i frati in Congo. Si tenga presente che la Custodia Generale del Congo è costituita dalla Repubblica Democratica del Congo (Kinshasa) e dalla Republica del Congo (Brazzaville). Quindi si tratta di un territorio molto grande da visitare.

In Congo abbiamo 10 fraternità, di cui 6 parrocchiali, 3 case di formazione e la curia custodiale. Secondo la statistica, i frati di voti perpetui sono 53, 16 i frati con voti semplici, 5 i novizi, 10 i postulanti del primo anno e 9 quelli del secondo anno. Un totale di 93 frati. Il Ministro li ha incontrati tutti nei dieci giorni della sua visita.

Nelle 10 fraternità visitate, i frati lavorano nei diversi settori di lavoro. Alcuni frati sono nelle parrocchie, come la Parrocchia di San Gonza a Kinshasa, la Parrocchia di Santa Elisabetta a Gemena, la Parrocchia del Sacro Cuore a Bwamanda, la Parrocchia di San Filippo Neri a Zongo, la Parrocchia di San Padre Pio di Brazzaville e la Parrocchia di San Francesco d’Assisi a Pointe-Noire. Gli altri frati lavorano nelle scuole primarie e secondarie, con diverse mansioni, quali la direzione o l’insegnamento come all’Istituto Bongisa di Bwamanda, l’Ecole Privée di Bwamanda, l’Istituto Superiore per la formazione dei catechisti Lendisa a Bwamanda. Gli altri sono nelle diverse università e negli istituti superiori di Kinshasa: l’Università di Sant’Agostino di Kinshasa, l’Università Cattolica del Congo, l’Università di Pedagogia nazionale, il Seminario Maggiore Sant’André Kaggwa di Filosofia, il Seminario Maggiore San Giovanni XXIII di Teologia e l’Istituto superiore di Pedagogia Cattolica. Il Ministro ha visitato anche alcune di queste strutture.

Pur essendo le fraternità molto distanti l’una dall’altra, Fra Roberto ha usato tutti i mezzi di trasporto per incontrare i frati: l’aereo, la nave, la macchina. È rimasto sereno pur tra tanti viaggi, pieno di amore per i frati. È in Congo, proprio a Kinshasa, che abbiamo avuto l’onore di celebrare il primo anniversario della sua elezione come Ministro Generale dell’Ordine.

In questi giorni abbiamo sperimentato che la visita è stata una benedizione per la nostra Custodia. Grazie al Ministro Generale per la visita e a fra Kilian Ngitir per l’accompagnamento. I frati della Custodia Generale del Congo vi porteranno sempre nei loro cuori e nelle loro preghiere.

Video - Visita del Ministro in Congo

Galleria delle foto

Ultima modifica il Giovedì, 07 Novembre 2019 03:25
Altro in questa categoria: « L’incontro di CCMSI