Curia Generalis Ordinis Fratrum Minorum Capuccinorum

Log in
updated 12:43 AM CET, Dec 16, 2017

Corso per formatori per PACC-2016

Tutti i nostri formatori devono fare questa esperienza!

Il corso per formatori ha avuto luogo nel centro di ritiro cappuccino nella città di Lipa, nelle Filippine, dal 5 al 15 dicembre 2016; 23 frati tra formatori ed altri fratelli dalle Filippine, Thailandia, Indonesia, Tanzania, Corea, Nuova Zelanda, Papua Nuova Guinea, Malaysia e Vietnam hanno partecipato all’incontro.

Fr. Eugenio, il Ministro Provinciale delle Filippine è stato con noi per alcuni giorni, incoraggiando i partecipanti con le sue suggestive omelie e riflessioni. Fr. Victorius Dwiardy, Consigliere Generale per la conferenza PACC, ha raggiunto il gruppo per la valutazione finale e la sua presenza è stata incoraggiante per i frati.

Durante la prima settimana sono state offerte lezioni sui mass media e sulla risposta cappuccina, curate da fr. Joaquim Hangalo. In questi incontri ci si è orientati verso una metodologia di un uso sempre più corretto dei mass media nei diversi stadi della formazione. I frati sono anche stati introdotti al mondo dei mass media e delle loro sfide. Fr. Charles Alphonse ha guidato i frati in un’esplorazione interiore che mirava ad identificare i nuclei vitali su cui porre attenzione. Oltre a questa presa di coscienza i frati hanno potuto usufruire di una meditazione terapeutica che conduceva la persona a prendere in mano il proprio passato e le proprie forze. Il culmine di questa esperienza consisteva nell’oltrepassare l’esplorazione interiore per aprirsi alla contemplazione di Dio in modo francescano, tale da permettere loro di raggiungere una sorta di armoniosa integrazione.

Fr. Jaime Rey ha aiutato i frati ad avventurarsi nel mondo di fratello Francesco e di sorella Chiara. La ricchezza di uno sguardo interiore sul mondo di fr. Francesco, la sua contemplazione, la crisi e la sete di fraternità hanno aiutato i frati a ravvivare lo spirito francescano della fraternità. Fr. Jaime ha anche fornito ragguagli sulla preparazione della Ratio e sulle sue applicazioni. Fr. Cesar Acuin ha fornito indicazioni ai frati su come organizzare il programma di studio e il processo formativo cappuccino ad ogni passo della formazione. La sua visione supportata dall’esperienza ha messo i formatori in grado di conoscere i metodi del discernimento francescano e dell’accompagnamento personalizzato.

Fr. Joel De Jesus è stato fonte di ispirazione con la sua condivisione di esperienza di vita nelle periferie. Come medico che vive con gli indigeni ha condiviso le sue esperienze di accompagnamento dei nostri frati studenti nel vivere esperienze nelle periferie. Ha anche spiegato in cosa consiste la Missione Medica Cappuccina.

I nostri fratelli del Centro di ritiro cappuccino si sono distinti nell’ospitalità cappuccina. Si è trattato di un tempo di aggiornamento in spiritualità francescana e biblica, di studio dei mass media e dell’etica, di crescita personale di esperienza di interiorità e di integrazione armonica. I partecipanti hanno sperimentato dieci giorni di vita fraterna, di contemplazione, di approfondimento sui temi di cui abbiamo parlato e di esplorazioni interiori per raggiungere una armoniosa integrazione spirituale nella loro vita quotidiana. Una giornata è stata dedicata all’esperienza di situazioni vitali nelle periferie, dove noi come cappuccini serviamo secondo le esigenze. Si è anche data la possibilità di visitare la Hidden Valley (“Valle nascosta”); i frati, immersi nella bellezza naturale, hanno trascorso un giorno di contemplazione silenziosa. La storia della propria vocazione e la discussione di gruppo sui temi trattati ha aiutato i frati a personalizzare i temi introdotti. I partecipanti hanno sono stati dell’opinione che tutti i formatori debbano usufruire di questa esperienza.

Ultima modifica il Mercoledì, 01 Febbraio 2017 11:11