Curia Generalis Ordinis Fratrum Minorum Capuccinorum

Log in
updated 12:43 AM CET, Dec 16, 2017

Archivio generale

L’Archivio Generale rappresenta la memoria della storia dell’Ordine dal XVI secolo al presente e raccoglie le testimonianze scritte della sua attività.

L’ Archivio storico è ubicato a Roma presso il Collegio Internazionale di San Lorenzo da Brindisi sul Grande Raccordo Anulare ed è consultabile fino all’anno 1946. La documentazione dal 1946 al 1988 si trova nella stessa sede, mentre l’Archivio corrente degli ultimi 15 anni (dal 1988 in poi) è conservato nella Curia Generalizia in Via Piemonte 70, 00187 Roma per consentire la facile consultazione da parte del governo centrale e dei segretariati generali dell’Ordine.

Nell’Archivio generale si trovano conservati e raccolti vari fondi, tra cui i principali sono:

  • un fondo di oltre 100 pergamene;
  • vari volumi di Acta Ordinis e registri vari;
  • la documentazione dell’amministrazione e del governo dell’Ordine (la parte più consistente dell’Archivio);
  • un migliaio di codici pergamenacei e cartacei;
  • un reparto iconografico, vari microfilm, alcuni antichi sigilli e altro materiale vario.

Il materiale archivistico risalente ai primi cento anni della storia dell’Ordine è molto limitato, e anche per i secoli immediatamente seguenti esso in genere si presenta in modo piuttosto frammentario, mentre comincia a fluire con una certa regolarità e anche con molta ricchezza a partire dalla seconda metà dell’Ottocento, soprattutto in occasione e in seguito alle soppressioni degli Ordini religiosi in varie nazioni. Le singole province/circoscrizioni/missioni dell’Ordine hanno i loro archivi propri e conservano ampio materiale storico riguardo alla crescita e legislazione, ai singoli frati, case, istituzioni e opere apostoliche e sociali.

Composizione

Amministratore dell'Archivio generale: fr. Luigi Martignani (Provincia Emilia-Romagna)

Responsabile per l’Archivio corrente e il Protocollo: fr. Erivan Araújo de Souza (Provincia di Bahia e Sergipe, Brasile)

Luigi Martignani

Erivan Araújo de Souza

 

Ultima modifica il Giovedì, 29 Settembre 2016 21:02